Torzhok

La città di Torzhok (Novyj Torg – che significa “nuovo mercato”) viene menzionata per la prima volta nelle cronache locali nell'anno 1139, e la sua fondazione si può far risalire ad un periodo ancora precedente. La città ha perduto quasi completamente le sue vestigia medievali, ma si sono conservate le numerose chiese erette sulle due rive del fiume Tverca. Il viaggiatore che arriva qui si ritrova come trasportato in una grande città distrettuale della Russia sette e ottocentesca che ha saputo sfruttare al meglio la sua posizione, quella cioè di trovarsi sull’asse che univa due capitali. Le chiese di Noviy Torg costruite in stile barocco e classicismo, sorgono in genere al posto di precedenti chiese in legno, la cui fondazione molto probabilmente poteva risalire all’epoca bizantina. L’edificio religioso più importante della città è la cattedrale Spaso-Preobrazhenskiy, eretta nel 1815-1822 al posto di una chiesa in pietra del 1364 realizzata secondo la cronaca dai mercanti di Novgorod