Palermo

Palermo, capoluogo della Sicilia, fu fondata dai Fenici nel VIII a.C. ai piedi del Monte Pellegrino. La sua posizione strategica le permise un crescente sviluppo commerciale e politico. Qui nei secoli si susseguirono greci, arabi, romani, normanni e spagnoli.Ognuno lascio’ alla citta’ la propria impronta soprattutto a livello monumentale. L’arte bizantina trionfa nella residenza reale di Palermo, Palazzo dei Normanni: a dispetto del nome, e in realta’ una costruzione dapprima romana, quindi bizantina, infine riadattata dagli arabi in fortezza e solo successivamente trasformata in palazzo dai Normanni. Nel Palazzo sono due gli ambienti che presentano decorazioni a mosaico: la Sala del Trono di Roberto il Guiscardo e la celebre Cappella Palatina. Poco distante si erge un altro dei monumenti piu celebri dell’arte bizantina in Italia: Santa Maria dell’Ammiraglio, anche detta Chiesa della Martorana, edificata nel 1143 da Giorgio di Antiochia, grande appassionato di arte bizantina.