Cividale del Friuli

Cividale del Friuli — e` un comune al nord-est d`Italia, sulle sponde del Natisone, nei pressi dei contrafforti delle Alpi dell`est vicino al confine sloveno. Il suo nome antico – Friul – copre anche i dintorni della citta`. Fu la capitale del Ducato friulano e della marca del Friuli nel 568-827. L`abitato fu fondato da Giulio Cesare come municipio Forum Iulii. Dopo la distruzione barbarica di Aquileia e Carnica una parte degli abitanti di queste grandi citta` andarono al Forum Iulii che inizio` ad essere chiamato Friul. Dal XV secolo sul Natisone fu costruito un suggestivo Ponte del Diavolo (costruzione del 1918). Il monumento piu` antico della citta` - l`ipogeo celtico dell`uso indistinto, probabilmente, serviva come un carcere antico. L`Oratorio di Santa Maria delle Valle risale all`epoca longobarda e secondo etnografi poteva servire come una cappella presso il Palazzo dei Duca friulani. Al centro della citta` si trova la Piazza Duomo con il Museo Archeologico e Duomo di Santa Maria Assunta (costruito nel XV-XVI secolo dall`architetto Pietro Lombardo). Il Duomo medievale crollo` nel 1502; e` rimasto solo un altare d`argento Pellegrina II (circa l`anno 1200) con le iscrizioni letteralmente stampate nel metallo.